10 gen 2020
MC117-isolamento-classe-a-bioclima-zero-2

Isolamento e inerzia in classe A

una villetta bifamiliare con Lecablocco Bioclima Zero

La villa bifamiliare è stata realizzata andando a recuperare una struttura allo stato rustico realizzata nel 2006 e poi abbandonata priva di murature perimetrali e divisori interni. La composizione dei corpi aggettanti, del portico posteriore e del torrino superiore, sono dettate dalla scelta di dare una netta definizione dei volumi, con particolare sensibilizzazione alla ricerca dell’uso dei colori di finitura. Nel ripensare la distribuzione interna della bifamilare si è comunque cercato di richiamare i contenuti dell’architettura moderna attraverso la dimensione e la tipologia degli infissi, il miglioramento delle condizioni di comfort all’interno dell’alloggio, l’isolamento acustico, l’uso di fonti a energia rinnovabili e lo studio nell’orientamento delle aperture per la gestione degli apporti solari sia nei mesi estivi sia nei mesi invernali. Il raggiungimento di un’elevata efficienza energetica è stato un obiettivo preponderante in sede progettuale: sono state impiegate tecnologie utili al raggiungimento di una prestazione energetica in classe A, ponendo particolare attenzione all’isolamento e all’inerzia termica delle strutture opache scegliendo come blocco di tamponamento il Lecablocco Bioclima Zero 27T con intonaco a base di calce, nell’ottica di garantire elevate prestazioni termiche. È stato garantito l’annullamento delle dispersioni dei ponti termici, con l’uso di pannelli isolanti compositi, costituiti da uno strato (spessore 10 mm) in lana di legno di abete rosso mineralizzata e legata con cemento Portland grigio, accoppiato ad uno strato di polistirene espanso sinterizzato additivato con grafite. La scelta dei materiali da costruzione altamente performanti e l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili, quali l’impianto fotovoltaico, il sistema di riscaldamento/ raffrescamento con pompa di calore abbinato ad un impianto di deumidificazione ed uno di ventilazione meccanizzata, hanno reso possibile la realizzazione di un edificio a ridotto fabbisogno energetico in classe A ad alto comfort abitativo.

Progettista
Ing. Antonella Guidotti

Progettista impianti tecnologici
Ing. Ettore Nardinocchi

Impresa di costruzioni
MARCONI PIO Impresa edile

SISTEMA COSTRUTTIVO

bioclima-zero-27t